homepage

Il 300mila lounge  nasce dalla passione e dalle esperienze conseguite nel settore in Europa.
 Un nuovo modo di intendere Bar a Lecce, adiacente a Piazza Mazzini (ricordata anche come Piazza 300mila, da cui prende il nome il bar), dove è possibile consumare, serviti con gentilezza e alta professionalità, pranzi squisiti, ottimi centrifugati con frutta freschissima e ricche colazioni, nel pieno rispetto dei vostri desideri.

Apre nel Novembre del 2006, disegnato e studiato in ogni dettaglio personalmente da Davide De Matteis, dinamico, filosofo in continua evoluzione e soprattutto barman di  levatura internazionale,  quadri d'arte contemporanea, atmosfera magicamente soft, rispettando le stagioni per i fiori, sfruttando candele, giochi di luci ed il sottofondo di suadente musica jazz e lounge. 

Davide, cresciuto nella famosa pasticceria di famiglia "Cotognata Leccese", inizia la sua carriera con i corsi di sommelier e AIBES, ma la sua gavetta parte da “Zanarini” di Bologna, sotto la guida di Giorgio Orlandi, famoso barman campione italiano. La sua ambizione lo porta a fare carriera, diventando direttore del bar.

Ma Davide punta ancora più in alto e si ritrova, dopo poco, al fianco di Tony Micelotta, gotha mondiale in materia, iniziandolo alla filosofia dell’Hotel di lusso: siamo al “Grand Hotel Gardone”, sul lago di Garda.

Spinto dalla volontà di apprendere la lingua tedesca, Davide decide di lavorare per il famoso barman Lechthaler, aprendo un bar a Monaco di Baviera con azionisti del calibro di Horst Tappert (indimenticato ispettore Derrick), Franz  Beckenbauer e Boris Becker.

Proprio quando sembra aver raggiunto la vetta, gli si prospetta un’opportunità unica: entrare nello staff del lussuosissimo Schumann’s, il Bar per eccellenza in Germania e uno dei migliori al mondo. Con Charles Schumann in persona, Davide, diventato nel frattempo Bar Manager, apre  il primo Camparino in Germania, dove crea il “Drink 2004” per la Campari.

Dopo cinque anni, Davide entra in società all’Armani Caffè di Monaco, a cui dà tutta la sua anima, rilanciando il locale con un’impostazione completamente rinnovata, forte delle sue esperienze passate.